Indietro

I primi commenti di Franconi e Bagnoli

Matteo Franconi e Matteo Bagnoli

I due candidati a sindaco che hanno passato il primo turno ringraziano gli elettori e subito lanciano la corsa per il ballottaggio del 9 giugno

PONTEDERA — Il voto di ieri per le elezioni comunali a Pontedera ha ristretto la corsa a sindaco a due soli candidati, Matteo Franconi per il centrosinistra e Matteo Bagnoli per il centrodestra.

Qui di seguito i loro primi commenti.

"Corriamo ancora! Corriamo inisieme! - ha detto a caldo Matteo Franconi - .Nonostante le nuvole che hanno accompagnato questo appuntamento elettorale voglio ringraziare, uno ad uno, con un abbraccio virtuale i 7111 cittadini di Pontedera che ci hanno espresso fiducia con il proprio voto di domenica". 

"Un risultato davvero importante - ha aggiunto Franconi -, che solo per poco non ci basta ad evitare il ballottaggio di domenica 9 giugno. Ma è un risultato che ci dà la carica e l'energia per affrontare l'ultimo miglio di questo percorso. Non ci fa paura la fatica e nelle prossime due settimane cercheremo di far valere le ragioni del nostro progetto di città chiedendo ai pontederesi un ultimo sforzo. Per costruire insieme, con fiducia, competenza e passione, il futuro di Pontedera. Grazie davvero a tutti. Con il vostro supporto domenica splenderà il sole. Avanti tutta!"

Dello stesso tenore il primo commento di Matteo Bagnoli. "Per Pontedera - ha detto - è una giornata storica. I cittadini hanno deciso di cambiare. Adesso per la prima volta i pontadaresi, con il ballottaggio, hanno la possibilità di segnare una svolta per la nostra città. Chiudere definitivamente con una delle pagine più buie e di cattiva amministrazione di sempre e restituire ai cittadini una città finalmente sicura e vivibile. Una città in cui le imprese possano tornare ad investire e i lavoratori ritrovare la loro dignità, con le famiglie e i giovani protagonisti della vita sociale della nostra comunità". 

"Non tralasceremo la trasparenza nei confronti dei cittadini - ha concluso Bagnoli -, il sostegno e il rilancio del commercio e ci occuperemo di risanare i conti pubblici. Un risultato che ci riempie di orgoglio e soddisfazione perché conquistato con un progetto finalmente credibile per la città. E questo i cittadini lo hanno capito. Adesso un’intera città può tornare a sognare e sperare".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it