Indietro

L'acqua è tornata, concluso il maxi intervento

I lavori si sono terminati nell'orario prefissato. La normale pressione dovrebbe tornare entro due ore

PONTEDERA — Si è concluso secondo il programma stabilito il maxi-intervento sulla rete idrica nel comune di Pontedera. Intorno alle 19 nella maggior parte delle utenze è tornata a scorrere l'acqua dai rubinetti. 

Un ripristino che sta avvenendo in modo progressivo e che entro un paio d'ore si prevede tornerà adeguato per pressione su tutta la rete. I tecnici di Acque SpA (oltre sessanta le persone impegnate nelle operazioni) hanno avviato tempestivamente i collaudi alla fine dei lavori, per poi dedicarsi alle cosiddette attività di lavaggio, per ridurre i fenomeni di torbidità, comunque del tutto fisiologici in caso di interruzioni idriche prolungate.

In precedenza, tutti i lavori erano terminati senza intoppi. Gli otto interventi (ai sette previsti se ne è aggiunto uno ulteriore in via De Gasperi) contribuiranno al corretto mantenimento dell’infrastruttura e al miglioramento del servizio idrico.

Durante tutta la giornata, il personale di Acque SpA, i tecnici dell’amministrazione comunale e le associazioni di volontariato hanno monitorato i lavori e la capillare organizzazione dei punti di approvvigionamento sostitutivo: non si sono registrate particolari criticità, grazie al coordinamento di tutti coloro che hanno preso parte all’iniziativa, che fossero su strada, presso le strutture sensibili o nella Sala operativa della Protezione Civile. 

Qui, nel corso della mattina, il presidente di Acque SpA Giuseppe Sardu, il sindaco di Pontedera Simone Millozzi e l’assessore Matteo Franconi hanno fatto il punto della situazione, confrontandosi con i tecnici e andando poi a verificare di persona l’andamento dei lavori presso alcuni cantieri.

“Aver progettato, preparato ed eseguito con successo ben otto interventi in contemporanea - ha commentato Sardu - alcuni dei quali di obiettiva complessità per posizione, materiali e tipo di lavorazioni, in una città delle dimensioni e dell’importanza di Pontedera, è motivo di grande soddisfazione”.

“Per questo - ha aggiunto il presidente di Acque SpA - ringrazio tutti i nostri tecnici e le ditte esterne impegnate nei cantieri. Un sentito grazie anche all’amministrazione comunale, che ha fornito un fondamentale sostegno anche nei giorni precedenti al maxi intervento, attraverso la puntuale campagna di comunicazione e coordinando le attività di prevenzione e limitazione dei disagi. Ringrazio le tante associazioni di volontariato coinvolte, punto di riferimento per coloro che avevano bisogno di informazioni o di aiuto ai punti di approvvigionamento, e soprattutto i cittadini, che si sono dimostrati pazienti e collaborativi”.

A conclusione dell’intervento, Acque SpA consiglia agli utenti di tenere a mente le seguenti indicazioni per le prossime ore:

- Non azionare lavatrici e lavastoviglie fino a quando l’acqua non sarà ritornata limpida.

- Dove possibile, far scorrere un piccolo quantitativo d’acqua dal punto di erogazione più vicino al contatore (ad esempio da un rubinetto esterno alla casa), per un più rapido ritorno ad un’acqua limpida.

- Nel caso in cui i fenomeni di torbidità dell’acqua dovessero presentarsi ancora dopo le prossime 24 ore, contattare il numero verde 800 983 389, per concordare eventuali interventi locali di pulizia delle reti o dei contatori.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it