Indietro

La rinascita del Serra al Giro della Toscana

A un anno dal terribile incendio che colpì il Monte Pisano, il Serra mostra ancora le sue ferite in diretta Tv. Ma il pubblico lo fa tornare vivo

PONTEDERA — “Abbiamo fatto un giro sul percorso. Il monte Serra così colorato è davvero bello da vedere” ha commentato il sindaco di Pontedera Matteo Franconi, oggi anche lui al seguito del Giro della Toscana.

Numeroso e colorato, infatti, è il pubblico salito sul versante di Calci per vedere da vicino i campioni del pedale impegnati nella gara, su tutti il vincitore del Tour 2019 Egan Bernal. Colori e tifo che contrastano con, in contrasto con le aree colpite dal devastante incendio di un anno fa, danno un forte segnale di speranza e di rinascita.

Il percorso prevede tre scalate al Monte Serra. Cinque gli uomini che hanno caratterizzato una lunga fuga fin dai primi chilometri: Edoardo Zardini, Filippo Zana, Alexis Guerin, Simon Pellaud, Zhandos Bizhigitov, che hanno avuto un vantaggio massimo di poco superiore ai 6 minuti, sceso a poco più di un minuti all'inizio della salita del Serra.

La bagarre in gruppo, alle prime rampe, è stata accesa da uno scatto di Diego Rosa, compagno di squadra di Bernal.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it