Indietro

Infarto al cinema, salvato col defibrillatore

Un uomo di 50 anni ha avuto un malore, è stato soccorso da tre volontari, due della Misericordia di Lari e uno della Croce Rossa di Ponte a Egola

PONTEDERA — Malore improvviso nel pomeriggio di domenica scorsa all'interno del multisala Cineplex per un uomo di circa 50 anni. L'infarto poteva essere fatale e invece, grazie all'intervento tempestivo di una coppia di coniugi volontari della Misericordia di Lari e di un volontario della Croce Rossa di Ponte a Egola, l'uomo è stato salvato.  

Il fatto si è svolto all'interno di una delle sale di proiezione, intorno alle 18. L’uomo è andato in arresto cardiaco e sarebbe deceduto in pochi minuti.

I tre soccorritori, richiamata dalle urla dei presenti, sono intervenuti. E' stato praticato il massaggio cardiaco, è stato recuperato il defibrillatore e sono stati allertati i soccorritori del 118. L’uomo è stato poi trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Lotti di Pontedera.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it