Indietro

In 400 a dimostrare che lo sport è di tutti

Grande partecipazione all'undicesima edizione di Palla in Rete. Tgli impianti della Bellaria tanti i ragazzi provenienti da tutta Italia e non solo

PONTEDERA — Successo agli impianti sportivi della Bellaria per l'undicesima edizione di Palla in Rete, la manifestazione dedicata allo sport, alla solidarietà e all'integrazione.

Nata dalla collaborazione tra l’Associazione Bellaria Solidarietà e il Centro diurno salute mentale adulti La luna azzurra gestito dalla cooperativa sociale Paim, quest'anno l'evento ha visto la partecipazione di gruppi sportivi provenienti dall'Italia (Piacenza, Bologna, Padova, Bari, Prato, Pisa, Pescia, Pistoia ecc) e dall'estero (Barcellona Spagna) per una intensa tre giorni nella quale sono stati coinvolti anche gli istituti superiore Itcg Fermi e Montale, con i quali da anni la Bellaria propone attività di prevenzione e formazione sulla tematica sport e salute mentale.

Agli impianti sportivi si sono divertiti circa 400 ragazzi, che hanno avuto modo di cimentarsi in varie discipline sportive.

Il programma è stato fittissimo e ha visto diversamente abili da tutta Italia e dall'Europa, studenti, volontari e cittadini della Valdera impegnarsi in varie discipline sportive: calcio a 5, la scherma e il rugby, intervallati dalla ginnastica posturale e dalla zumba, ma anche il volley e il sitting volley, il tiro con l'arco.

si è tenuta la partita di calcio a 8 tra il Rotary Club Pontedera e una selezione Internazionale della Manifestazione come scambio di buone pratiche tra associazioni del territorio. L'ultimo giorno, un' escursione sulle colline tra Casciana Terme e Lari con le aziende agricole del territorio e le famose ciliege di Lari.

La tre giorni si è conclusa con il torneo di basket tra i ragazzi del gruppo Jp - Bellaria Solidarietà, Non andremo mai in TV Bologna, le ragazze della Castellani e il gruppo amatoriale degli Old Stars di Pontedera.

"Il senso della manifestazione - scrivono in una nota gli organizzatori - è quello di far vedere che lo sport è un diritto di tutti e che le collaborazioni con le scuole, le associazioni del territorio, gli enti pubblici e privati che sostengono questo progetto permettono la realizzazione di una manifestazione di alta qualità con un messaggio all'insegna dell’ integrazione e solidarietà, valori che lo sport deve sostenere e incentivare, come veicolo capace di andare oltre ogni barriera sociale".  

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it