Indietro

"Il semaforo del meteo? C'è già il progetto"

Matteo Franconi

Lo assicura l'assessore Matteo Franconi, in replica al suggerimento di installare pannelli che forniscano ai cittadini informazioni sulle allerte

PONTEDERA — Ormai se ne scirve da diversi giorni, da quando una cittadina ha scritto a QUI News Valdera lamentandosi di non essere stata risarcita dall'assicurazione del Comune, a seguito dei danni subiti dalla sua auto per un cartello caduto in un giorno di allerta meteo arancione. La sua lettera è riportata nell'articolo "Un cartello sull'auto e il Comune non risarcisce", quindi abbiamo approfondito l'argomento in Danni causati da beni pubblici, come funziona, per poi ricevere e pubblicare la proposta di Massimo Favilli nell'articolo Un semaforo del meteo ai parcheggi.

A questo punto, con soddisfazione, l'assessore a lavori pubblici e mobilità sostenibile Matteo Franconi ha voluto ricordare che a Pontedera il progetto di pannelli informativi, in grado in informare in tempo reale la popolazione in caso di eventi particolari come le allerte meteo, esiste già. Come già esiste l'Alert System, un sistema di messaggistica cui tutti possono registrarsi.

"La proposta del cittadino - ha assicurato l'assessore - è già all'interno dell'azione amministrativa Smart cities", ovvero delle città intelligenti: "Smart cities e l'efficentamento energetico con l'illuminazione pubblica a Led su tutto il territorio sono l'obiettivo che l'amministrazione si è data nella procedura che andrà a concludersi entro la fine dell'anno, per l'individuazione di un soggetto promotore per un project financing".

All'interno di questo progetto sono contemplate "tecnologie dell'informazione e comunicazione al servizio della città, video sorveglianza e pannelli informativi all'ingresso della città e nei punti di maggior frequenza - ha specificato Franconi -.Azioni che andranno ad aggiungersi a quelle già attive a partire dall'Alert System".

Quest'ultimo è un servizio di messaggistica automatica per le utenze telefoniche, al quale il Comune ricorre in caso di emergenze e allerte meteo. Il servizio è disponibile sia per i telefoni fissi sia per quelli mobili ed è gratuito, basta registrarsi su Alert System con il proprio recapito telefonico.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it