Indietro

Il Rugby Integrato scende ancora in campo

Sono ricominciati gli allenamenti degli atleti con disabilità mentale, fisica e sociale della Bellaria Solidarietà che quest'anno apre agli immigrati

PONTEDERA — Torna in campo la squadra di Rugby Integrato del Pontedera Bellaria Rugby. Sono infatti appena ricominciati gli allenamenti dei nostri atleti provenienti dell’associazione Bellaria Solidarietà che continua nel suo percorso di riabilitazione e integrazione per ragazzi con disabilità mentale, fisica e sociale.

"Il rugby - spiegano da Bellaria Solidarietà - è stato scelto due anni fa dalla nostra associazione come sport-strumento di salute, lavorando principalmente su due componenti fondamentali di questo gioco: l’affettività, ovvero il contatto con gli altri giocatori e con il terreno in quanto sport di combattimento, e l’importante componente di gioco di squadra, dove senza il sostegno del compagno diventa impossibile portare l’ovale a meta".

La novità di quest’anno sarà l’inserimento di alcuni ragazzi provenienti dal centro di accoglienza per immigrati di Pisa.

L’associazione Bellaria Solidarietà sta inoltre partecipando alla costruzione di una rete di Rugby Integrato insieme a altre 5 realtà simili in Italia: Bari, Colorno, Cremona, Milano e Prato.

"L’obiettivo - spiegano dall'associazione - è realizzare, attraverso un regolamento condiviso, una sorta di campionato, importante occasione di confronto, sia per gli atleti in campo che per gli addetti ai lavori così da avere la possibilità di scambiare opinioni e valutare i progressi fatti".

Il primo appuntamento stagionale si terrà il 25 settembre dai “Bufali Rossi” di Colorno.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it