Indietro

Gruppo Piaggio, approvato bilancio 2018

Riunita assemblea degli azionisti, deliberato dividendo di 9 centesimi per azione ordinaria. Approvato piano d'acquisto di azioni ordinarie

PONTEDERA — L'Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Piaggio & C. S.p.A., riunitasi oggi a Milano sotto la presidenza di Roberto Colaninno, ha esaminato e approvato il Bilancio d’esercizio 2018.

Si ricorda in sintesi che nell'esercizio 2018 il fatturato consolidato del Gruppo Piaggio è stato pari a 1.389,5 milioni di euro (+4,3% rispetto a 1.332,4 milioni di euro nel 2017); l'Ebitda consolidato è risultato pari a 201,8 milioni di euro, (+4,9% rispetto a 192,3 milioni di euro nel 2017); il risultato operativo (Ebit) è stato pari a 92,8 milioni di euro (+28,3% rispetto a 72,3milioni di euro nel 2017); il risultato ante imposte è stato di 67,8 milioni di euro (+69,4% rispetto a 40,1 milioni di euro nel 2017); l'utile netto del Gruppo è risultato pari a 36,1 milioni di euro (+80,6% rispetto a 20 milioni di euro nel 2017). L'indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2018 era pari a 429,2milioni di euro (446,7 milioni di euro al 31 dicembre 2017). La Capogruppo Piaggio & C. S.p.A. ha registrato un utile netto di 35,6 milioni di euro.

L'Assemblea Ordinaria degli Azionisti ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 9 centesimi di euro (lordo da imposte) per ciascuna azione ordinaria avente diritto, per un controvalore complessivo di Euro 32.155.184,34. Lo stacco della cedola n. 12 avverrà il prossimo 23 aprile 2019, record date dividendo il 24 aprile 2019 e, quale data a partire dalla quale viene posto in pagamento il dividendo (payment date), il giorno 25 aprile 2018.

L’Assemblea di Piaggio & C. S.p.A. ha infine rinnovato l’autorizzazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie. La delibera è finalizzata a dotare la Società di una utile opportunità strategica di investimento per le finalità consentite dalla normativa in materia, incluse le finalità contemplate nell’art. 5 del Regolamento (UE) 596/2014 (Market Abuse Regulation, di seguito “MAR”) e nelle prassi ammesse a norma dell’art. 13 MAR, nonché per procedere ad acquisti di azioni proprie in funzione del loro successivo annullamento.

L’autorizzazione all’acquisto avrà durata di 18 mesi dalla data dell’Assemblea, mentre quella alla disposizione viene concessa senza limiti temporali.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it