Indietro

Gli addetti di Acque non suonano alle porte

Foto d'archivio

L'azienda lancia l'allarme contro le truffe: "Nessun incaricato è autorizzato a entrare nelle case senza un appuntamento già fissato con l'utente"

PONTEDERA — Il personale di Acque spa è sempre munito di tesserino di riconoscimento e non suona mai i campanelli prima di aver fissato un appuntamento con il cittadino in questione. L'azienda che gestisce il servizio idrico ha invitato la popolazione a tenere gli occhi aperti contro le truffe messe in atto da falsi addetti: "In merito ad alcune truffe perpetrate da sedicenti addetti del gestore idrico che si presentano a domicilio chiedendo di poter entrare in casa per effettuare controlli o segnalare presunti disagi nell’erogazione del servizio, Acque SpA precisa quanto segue:

- L’Azienda ricorda che nessun incaricato è autorizzato ad agire per conto di Acque SpA per effettuare, all'interno delle abitazioni private, controlli sul funzionamento degli impianti o verifiche sulla qualità dell'acqua erogata.

- Acqua SpA di norma non effettua sopralluoghi di alcun genere all'interno delle abitazioni, fatti salvi i casi in cui il contatore sia posto all'interno della proprietà privata, e comunque sempre a seguito di appuntamento preventivamente fissato con l’utente. Anche in questo caso, tuttavia, gli incaricati di Acque SpA si presentano sempre muniti di tesserino di riconoscimento e di contrassegni aziendali.

- Acque SpA invita gli utenti a prestare la massima attenzione a questi episodi ed eventualmente a rivolgersi presso le autorità di pubblica sicurezza".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it