Indietro

Fermato per la spaccata al Burger King

Ad incastrare un 35enne italiano le immagini video e la ferita a una mano. Adesso si attende la conferma dall'esame del Dna

PONTEDERA — I carabinieri hanno fermato un 35enne italiano, residente a Pontedera, considerato l'autore  del furto con spaccata al Burger King al complesso Cineplex, avvenuto nella notte fra giovedì è venerdì 23 marzo. Il bottino era stato di circa 150 euro, molto più ingenti i danni alla vetrata.

I militari sono giunti a lui grazie alle immagini registrate da alcuni circuiti di videosorveglianza. Una volta rintracciato è stato trovato ferito a una mano. Una ferita messa subito in relazione alle tracce di sangue rinvenute dopo il furto sulla vetrata infranta del fast food. Alcuni campioni di quel sangue sono stati inviati ai laboratori del Ris di Roma per l'esame del Dna, che potrà confermare quanto finora ricostruito dai carabinieri. L'uomo, comunque sia, è già stato denunciato per furto e danneggiamenti.

Al vaglio dei carabinieri anche la sua posizione circa un altro furto, portato a termine con le stesse modalità ai danni della macelleria Desideri.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it