Indietro

"Siamo ancora al fianco dei lavoratori ex Tmm"

Enrico Rossi

Il governatore Rossi replica a Galletti (M5s) sul caso degli operai, citati in tribunale e in attesa dei corsi formativi promessi dalla Regione

PONTEDERA — "Dopo lunga latitanza - queste le parole di Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana -, il Movimento 5 Stelle si accorge delle lavoratrici e dei lavoratori della ex Tmm di Pontedera e per coprire la sua distrazione se la prende con la Regione. Rivolge poi, molto tardivamente, un appello alla vecchia proprietà affinché ritiri la richiesta di risarcimento danni contro gli operai, ‘rei' di aver lottato per i loro diritti e aver difeso il patrimonio dell'azienda contro la volontà di svuotarla della produzione e dei macchinari".

Di fatto, il governatore respinge al mittente le dichiarazioni della consigliera regionale Irene Galletti sulla vicenda dell'ex azienda pontederese (Ex Tmm, appello del M5s).

"La Regione – aggiunge Rossi - ha sempre seguito la vertenza, sin dall'annuncio della chiusura dello stabilimento e dei licenziamenti senza alcuna prospettiva occupazionale. Abbiamo continuato a seguirla e siamo impegnati affinché la cooperativa fondata da 26 lavoratori possa avviare la propria attività. Il prossimo 18 dicembre si terrà un nuovo incontro con le parti interessate. In quell'occasione saranno illustrati i dettagli di tutti gli strumenti che da tempo sono disponibili per il sostegno al progetto d'impresa della cooperativa, tra cui i voucher formativi per la riqualificazione professionale, richiedibili dai singoli lavoratori". 

"Prima di lanciare accuse infondate e di raccontare bugie in nome di qualche voto – conclude Rossi -, il Movimento 5 Stelle guardi alle sue mancanze e non alimenti false illusioni".

"Sull'ex stabilimento Tmm di Pontedera è in atto l'essesima imbarazzante strumentalizzazione da parte del M5S - ha quindi commentato la consigliere ragionale del Pd Alessandra Nardini -, che non ha mai seguito la vicenda e prova a recuperare adesso con frasi ad effetto. Il Presidente Enrico Rossi ha fatto bene a ricordargli di questa assenza e anche di come la Regione abbia seguito la vertenza fin dal principio. Continueremo a impegnarci al massimo, come abbiamo sempre fatto, nell'interesse delle lavoratrici e dei lavoratori della Tmm, della loro aspirazione a nuove prospettive, e di tutte le realtà toscane in difficoltà".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it