Indietro

Disagi per l'avvio della nuova centrale termica

L'ospedale Lotti di Pontedera

Stufe a radiatore e resistenze elettriche all'ospedale Lotti in vista dell'attivazione della nuova centrale termica, prevista per martedì 20 ottobre

PONTEDERA — Sono in corso in questi giorni i lavori di efficientamento della centrale termica all'ospedale "Felice Lotti". L'intervento consiste nella sostituzione del vecchio impianto con uno più moderno, più efficiente e performante dal punto di vista energetico e, in questi giorni, sono previsti disagi.

"L'avviamento del nuovo impianto di riscaldamento è previsto per martedì prossimo, 20 ottobre - hanno spiegato dall'Azienda Usl Toscana nord ovest -, e in questi giorni sarà garantita la produzione dell'acqua calda sanitaria e il riscaldamento alla nursery, al blocco operatorio e alla rianimazione. Saranno accese anche le resistenze elettriche per stemperare gli ambulatori di ginecologia del piano primo e del locale preparazione antiblastici. L'ospedale sarà inoltre dotato di stufe a radiatore per sopperire ad eventuali criticità che dovessero presentarsi prima di martedì, quando il nuovo impianto sarà funzionante".

"L'Azienda Isl Toscana nord ovest si scusa con il personale medico ed infermieristico e con i cittadini per gli eventuali temporanei disagi" conclude la nota.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it