Indietro

Diecimila euro al monte incendiato

Da Pontedera 10mila euro per il Monte Pisano

E' la cifra raggiunta (e superata) dalle 25 associazioni e gruppi sportivi di Pontedera che hanno organizzato varie manifestazioni per il Monte Pisano

PONTEDERA — Ha raggiunto e superato (proprio ieri) i 10mila euro la raccolta benefica delle 25 associazioni e gruppi sportivi di Pontedera per aiutare la popolazione e la rinascita del monte Serra disastrato dall'incendio nei comuni di Calci e Vicopisano. E l'assessore Matteo Franconi ha idealmente consegnato un maxi assegno al sindaco di Calci e agli assessori di Vico intervenuti alla piccola ma significativa cerimonia svoltasi a Palazzo Stefanelli.

L'assessore vicarese Andrea Taccola ha spiegato che gli aiuti andranno al 70 per cento a Calci e al 30 per cento a Vicopisano - i danni calcesani sono stati superiori - mentre il sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti, ha ricordato che 7 delle 12 case coinvolte nell'incendio  avranno bisogno di interventi, di cui 4 dovranno essere abbattute e ricostruite interamente, criticando poi aspramente il governo "che per ora non ha messo a disposizioni risorse per questa operazione mentre hanno avuto giusti contributi gli abitanti delle case da demolire e ricostruire sotto il ponte crollato a Genova". 

Ghimenti ha poi detto che i proventi degli aiuti benefici stanno toccando complessivamente i 200mila euro

Sia Franconi che i rappresentanti dei due comuni hanno poi aggiunto che la vicenda del volontario diventato presunto piromane non deve ricadere negativamente sui volontari e sul volontariato antincendio, che sono e restano un presidio importante.

Intanto, domani mattina, un gruppo di ciclisti partirà da Vico per salire fino alla piana della Verruca, dove pianteranno un leccio trasportato su una slitta.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it