Indietro

Un defibrillatore in ricordo di Riccardo Marcacci

Sarà inaugurato alle 18 di giovedi prossimo, 6 dicembre, alle 18, all'interno della biblioteca comunale "Giovanni Gronchi"

PONTEDERA — La biblioteca comunale in pochi anni è diventata un luogo frequentatissimo, soprattutto da giovani universitari che trascorrono gran parte della propria giornata ai tavoli di studio. Ed è proprio in biblioteca che la famiglia di Riccardo Marcacci, in particolare il padre e la madre, ha voluto collocare un defibrillatore in ricordo del giovane morto improvvisamente, nel fiore degli anni, in seguito a problemi cardiaci.

Riccardo, che lavorava nel Bar di proprietà della famiglia, collocato sulla Tosco Romagnola, nella zona dei Villaggi, era noto in città come appassionato di calcio e tifoso della squadra cittadina. E' deceduto improvvisamente all'inizio del mese di giugno di quest'anno.

"La famiglia Marcacci - ha sottolineato l'assessora alla cultura Liviana Canovai -, attraverso la collocazione del defibrillatore, ha compiuto un gesto di amore verso i tanti giovani che ogni giorno varcano la soglia della Biblioteca Gronchi".

"L'amministrazione comunale è grata per l'iniziativa della famiglia Marcacci - hanno fatto sapere da palazzo Stefanelli - e sarà presente alla cerimonia di inaugurazione con l'assessore Liviana Canovai, con la responsabile del Servizio Istruzione e Cultura, Grazia Marchetti, oltre che con lo staff della Biblioteca".

L'appuntamento è per domani, giovedì 6 dicembre, alle 18.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it