Indietro

Danni per calamità, arrivano i contributi

E' stata attivata la procedura per i privati colpiti dagli eventi meteorologici tra il 2013 e il 2015. Ecco i Comuni interessati

PONTEDERA — E' stata attivata la procedura di contributo per i privati per far fronte ai danni avuti in seguito agli eventi calamitosi che si sono verificati tra il 2013 e il 2015 in tutta la Toscana, compresi alcuni Comuni della Valdera.

Per quanto riguarda le imprese che hanno subito i danni è prevista l'attivazione di procedura analoga a gennaio 2017.

Assolutamente innovativa la modalità di erogazione del contributo, che pone il finanziamento a totale carico dello Stato. In pratica, una volta determinato l'importo del contributo spettante, il beneficiario ha titolo per ottenere un credito di imposta e un finanziamento agevolato di pari importo: basta che si rechi presso un istituto di credito convenzionato mostrando il documento che attesta la somma spettante. L'istituto di credito attiverà un finanziamento corrispondente all'importo del contributo, a fronte della contestuale cessione del credito d'imposta all'istituto di credito. L'Istituto quindi pagherà gli interventi di cui il beneficiario consegna la documentazione validata.

Nel territorio dell'Unione Valdera i Comuni interessati sono quelli di Bientina, Buti, Calcinaia, Casciana Terme Lari, Ponsacco e Pontedera interessati dagli eventi emergenziali del 1 gennaio - 11 febbraio 2014 e 11-14 ottobre e 5-7 novembre 2014.

La procedura è attivabile dai soggetti privati che che hanno subito danni al patrimonio edilizio e a beni mobili non registrati negli eventi emergenziali del 1 gennaio - 11 febbraio 2014 e 11-14 ottobre e 5-7 novembre 2014 e che hanno presentato l'apposita documentazione (scheda B) per la ricognizione dei danni subito dopo l'evento.

Le domande di contributo, redatte utilizzando l'apposita modulistica, dovranno essere presentate entro il 30 settembre 2016presso gli uffici protocollo dei comuni interessati o dell'Unione Valdera. L'avviso pubblico e la relativa modulistica saranno disponibili a partire da lunedi 29 agosto nella sezione “Bandi e Avvisi Pubblici” del sito internet dell'Unione Valdera.

Per ulteriori informazioni in merito è possibile consultare il sito internet della Regione Toscana o contattare direttamente il Servizio Protezione Civile dell'Unione Valdera ai numeri 0587.734.448-449-440.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it