Indietro

Cena di solidarietà per i lavoratori multati

Iniziativa al Botteghino per i dipendenti della tintoria "Superlativa". Multe per 84mila euro dopo aver fatto sciopero bloccando la tangenziale

PONTEDERA — Il circolo Arci Botteghino della Rotta ha organizzato una cena di solidarietà in favore dei lavoratori della tintoria Superlativa, di Prato. L'evento è in programma venerdì 17 gennaio, dalle 20.

Gli organizzatori hanno spiegato la vicenda: "Contro i lavoratori della tintoria "Superlativa" di Prato che, in sciopero per far valere i propri diritti e reclamare lo stipendio non ricevuto da mesi, bloccarono la tangenziale la Questura ha applicato i cosiddetti decreti Salvini e ha elevato multe per un totale di 84mila euro (sono grosso modo 4000 euro a testa e a dover pagare saranno, oltre ai lavoratori della superlativa, anche alcuni dipendenti di altre aziende e due studentesse superiori che in segno di solidarietà presero parte allo sciopero)". 

"Per offrire un concreto sostegno a queste persone - hanno detto gli organizzatori - il Circolo Arci Il Botteghino organizza una cena di solidarietà il cui ricavato sarà devoluto ai manifestanti per aiutarli a pagare le multe. Il costo della cena (Pasta alla Giorgio, Salsicce e fagioli, acqua e vino) è di 15 euro. È gradita la prenotazione (direttamente presso il Circolo o con SMS o WhatsApp al 3389401859). Chi volesse contribuire attivamente all'iniziativa (aiutando i volontari durante le fasi della serata) può contattarci allo stesso numero".

"Il Circolo Arci Il Botteghino invita tutte le associazioni politiche, sindacali e sociali ad aderire all'iniziativa.Ad oggi abbiamo ricevuto le adesioni di:Rifondazione Comunista - circolo "Karl Marx" di Pontedera; Potere al Popolo Valdera; Delegati Fiom Piaggio; USB; Cobas; Progetto Pontedera; Arci Valdera; Collettivo delle Autoproduzioni; Sesto Binario; Associazione La Rossa - Lari: SI Cobas Prato; Confederazione COBAS di Pisa; S.G.B. Pisa".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it