Indietro

Bimbi rubano 4 penne e finiscono in commissariato

La vigilanza di un supermercato li ha sorpresi con una confezione di penne Bic non pagata e non ha esitato a chiamare la polizia

PONTEDERA — Brutta esperienza per due bambini di 11 anni, frequentanti le scuole medie di due istituti comprensivi di Pontedera, ieri bloccati dalla vigilanza all'uscita da un centro commerciale cittadino perché sorpresi oltre le casse con una confezione di 4 penne marca Bic, del valore di 5 euro, non pagata e nascosta sotto la maglietta. 

La cosa poteva finire lì, con la restituzione della confezione di penne, sennonché la vigilanza ha deciso di bloccare i due piccoli e chiedere l'intervento della polizia. Non senza stupore e sorpresa gli agenti giunti sul posto, quando si sono visti consegnare i due bambini.

"Portati in Commissariato - hanno specificato dallo stesso - i bambini sono stati affidati ai rispettivi genitori e, a causa dello scarso valore della merce rubata e del fatto che si tratta di minori non imputabili, quest’ufficio non procederà ad alcuna segnalazione ritenendo sufficiente la ramanzina fatta dagli agenti operanti sia ai minori, apparsi spaventati e pentiti, sia ai genitori di nazionalità straniera affinché effettuino una maggiore sorveglianza sui propri figli".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it