Indietro

Andrea Caponi potrà tornare a giocare

Il capitano granata sarà operato domani o dopodomani a Pisa. Commozione fra i tifosi anche nel ricordo dell'infortunio del fratello Manuel

PONTEDERA — La buona notizia è che Andrea Caponi, il capitano coraggioso vittima di un infortunio durante la partita con la Pistoiese, potrà tornare a giocare. Quella meno buona, ma comunque non drammatica come lo fu l'infortunio del fratello Manuel, è che lo scontro con un difensore della Pistoiese ha provocato fratture sia della mascella che dello zigomo destri e coinvolgendo anche il naso, per cui ci sarà bisogno di una lunga convalescenza. 

E le previsioni, ovviamente soltanto teoriche, sono di un ritorno in campo ad anno nuovo. Per domani o dopo domani è intanto previsto l'intervento chirurgico a Cisanello dove Andrea sarà trasferito dal Lotti.


L'incidente è avvenuto al Mannucci, come 8 anni fa per Manuel che fu colpito alla nuca dalla rovesciati da un avversario. Per molti giorni si temette una tragedia, poi finalmente il risveglio e la riabilitazione che però gli ha impedito di continuare nella carriera di giocatore. Un ottimo giocatore, come Andrea anche se con caratteristiche diverse, mentre ora è un valente allenatore del settore giovanile granata.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it