Indietro

Quinta serata per Rachele

Evento di beneficenza per raccogliere fondi per la bambina di sette anni, affetta da una malattia rara, la glicogenosi di tipo II

PONSACCO — Venerdì 17 maggio alle 20,45 al teatro Odeon di Ponsacco è in programma la quinta serata per Rachele, bimba di sette anni affetta da una malattia rara denominata glicogenosi di tipo II, detta anche malattia di Pompe, dal nome dello scopritore. 

Lo scopo dell’iniziativa è reperire fondi per la ricerca, per le strutture che la seguono e per le associazioni che supportano le famiglie a dare un approccio positivo alla quotidianità.

Quest’anno a differenza degli anni passati, in cui sono state rappresentate commedie in vernacolo fiorentino, l’organizzazione ha pensato di portare in scena una cosa un po’ diversa e che coinvolgesse direttamente anche personaggi locali. Il nome dello spettacolo è: Una corrida per Rachele.

Nel corso della serata dodici dilettanti allo sbaraglio si esibiranno in varie discipline: canto, ballo, parodie, comicità, musica. Una giuria, formata da dieci elementi di varie età presenti in teatro stabilirà i primi tre classificati. Per determinare il primo, il secondo e il terzo classificato si userà il sistema degli applausi in sala (chi applaude per uno non potrà applaudire per gli altri).

Presenta Alessandro Masti, storico personaggio radiofonico fiorentino, partecipa anche il giovane Mago Matteo che con la sua assistente eseguirà numeri di magia. C'è anche Tiziana Caserta, fantasista fiorentina che eseguirà il pezzo “Il Calendario”.

Nel corso della serata Sara Renda, mamma di Rachele, presenterà il libro: “Il peso di una briciola” scritto da Pamela Pieralli ragazza di Incisa Valdarno affetta dalla stessa malattia di Rachele che è riuscita, insieme alla sua famiglia e al supporto dell’ospedale pediatrico Meyer, ad avere un ottimale percorso di vita, a laurearsi, e a scrivere questa struggente e toccante autobiografia, dopo di che introdurrà un funzionario della associazione “Respirando” che illustrerà il loro programma.

Saranno presenti anche l’associazione “Eppur si muove” che con l’esperta di danza ability Annita Conti hanno dato vita a un progetto di danza adeguato a bambini con varie patologie e disabilità di cui vedremo un video registrato e un balletto in diretta eseguito da cinque bambini accompagnati da un genitore.

L’organizzazione a nome di Piero Bianchi, che organizza la serata ormai da cinque anni, e la famiglia di Rachele, ringrazia anticipatamente i partecipanti e ospiti che interverranno gratuitamente durante la serata, tutte le persone che hanno collaborato all’iniziativa, e chi sarà presente in teatro.

Gli organizzatori della serata hanno ringraziato gli assessori Fabrizio Gallerini e Tamara Iacoponi, dell’amministrazione comunale di Ponsacco, che come tutti gli anni ci fornisce il teatro a titolo gratuito e il patrocinio della manifestazione.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it