Indietro

Morto a Varsavia, interrogati gli amici

Salvatore Cipolletti (foto da FB)

La polizia polacca indaga sulla tragica morte di Salvatore Cipolletti, precipitato da un palazzo durante una vacanza con altri due giovani italiani

PONSACCO — Sono poche e sommarie le notizie che giungono in queste ore dalla Polonia, dove il 9 marzo scorso il 24enne di Ponsacco Salvatore Cipolletti è stato trovato morto, precipitato dall'appartamento al quinto piano in cui si trovava per trascorrere una vacanza in compagnia di due amici italiani, nella città di Varsavia.

La polizia polacca li ha ascoltati entrambi, così come due polacchi. I quattro avrebbero trascorso la sera nell'appartamento assieme a Salvatore e, nel momento in cui è precipitato, a quanto pare erano ancora nell'abitazione. Tra le loro testimonianze non sarebbero emerse discordanze ma gli inquirenti, che nel frattempo hanno chiesto la collaborazione della polizia italiana, non hanno ancora chiuso il caso, nel tentativo di chiarire con esattezza tutte le circostanze di un evento così tragico.

In Italia al momento non risulta alcun fascicolo aperto sul caso, anche se informalmente i carabinieri avrebbero raccolto alcune informazioni sul territorio. I genitori di Salvatore, partiti alla volta della Polonia appena ricevuta la drammatica notizia, non hanno presentato alcuna denuncia. Attendono che la salma del figlio sia restituita loro per far ritorno in Italia.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it