Indietro

Passate le fiamme la Verruca si mostra nera e nuda

Il fronte del fuoco si è spostato più a Est, verso Vicopisano. Diradato anche il fumo, il Monte Pisano mostra tutte le sue ferite

VICOPISANO — E' un colpo al cuore per molti vedere la Verruca, rilievo simbolo del Monte Pisano al pari della sua vetta più alta, il Monte Serra, ridotta a una distesa di cenere e tronchetti fumanti. Ora che la coperta di fumo si è ritirata la devastazione è di fronte a tutti e lo sarà ancora per giorni, mesi, anni.

Attorno a quel cucuzzolo, dove nei secoli si sono combattute anche guerre feroci, c'era una vegetazione fitta e rigogliosa. Adesso non c'è più nulla.

Avere una montagna spoglia significa che viene meno l'ossigeno prodotto dalle piante, che la fauna è morta o fuggita altrove, che il terreno è fragile al cospetto della pioggia e di ogni minimo evento climatico. 

Una devastazione immane, cui solo il tempo e l'amore dell'uomo potranno porre rimedio.

Guido Bini
© Riproduzione riservata

loading...
Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it