Indietro

Altre tre rapine a Pisa, è caccia a un pontederese

Arrestato per un furto all'interno dell'ospedale Lotti ha poi rapinato la farmacia di via Roma e si sarebbe spostato nel capoluogo per altri colpi

PONTEDERA — E' il 37enne pontederese già arrestato alcuni giorni fa per un furto all'interno dell'ospedale Lotti - che poi ha fatto perdere le sue tracce non rispettando l'obbligo di dimora notturno imposto dal gip -, il principale sospettato di altre tre rapine messe a segno a Pisa fra mercoledì e la giornata di ieri, giovedì. Tutti e tre i colpi a volto scoperto, ai danni di due farmacie ed una tabaccheria.

Martedì, prima di allontanarsi da Pontedera - le telecamere della stazione l'hanno ripreso mentre saliva su un treno - l'uomo ha rapinato la farmacia comunale numero 3 di via Roma. Mercoledì la prima rapina a Pisa, con modus operandi molto simile e a volto scoperto: la rapina ai danni della farmacia di viale Bonaini, a due passi dalla stazione di Pisa Centrale.

Ieri altri due colpi nei pressi della stazione pisana, con i sospetti delle forze dell'ordine che ricadono proprio sul 37enne pontederese. La prima rapina ancor prima delle 8 in piazza Solferino, all'interno dell'omonima tabaccheria: il personale è stato minacciato con una siringa e costretto a consegnargli il fondo cassa. La seconda rapina alle 10, ai danni della farmacia del Carmine di Corso Italia: anche qui la stessa azione, siringa alla mano.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it