Indietro

Servizi USL? Troppo vicino agli studi medici privati

Servizio sanitario pubblico e privato spesso sono fisicamente vicini e l'utente può venire condizionato nelle scelte. Ecco quattro esempi

PISA — Sanità pubblica e sanità privata. Due mondi che oggi in Italia coesistono e viaggiano paralleli, ma col secondo che sta sempre più diventando concorrenziale, con tempi di attesa quasi ridotti a zero e costi praticamente parificati.

Se poi la cosiddetta "offerta" sanitaria diventa vicina di casa, ecco che si possono creare, senza malizia o malafede ovviamente, situazioni di "Scelta obbligata".

E gli utenti che dicono? Abbiamo raccolto, su segnalazioni fatte da lettori alla nostra redazione, tre casi.

Caso uno

Visita di controllo consigliata dal medico di famiglia. Lo specialista lavora all'ospedale di Cisanello, è bravo, mi dicono e tutti me lo consigliano. Vado sul sito dell'Aoup e mi accorgo che accanto al Cup "Classico" ( quello dove devi telefonare per prenotare le visite ) c'è anche il numero del Cup "Libera professione". Il dottore fa l'intramoenia ( cioè riceve negli stessi ambulatori ospedalieri una volta a settimana ). Risultato? Preso l'appuntamento da lì a pochi giorni e con poche decine di euro ho risolto il problema dell'attesa.

Caso due

Scopro che il servizio di prenotazione delle visite in ospedale o negli ambulatori Usl lo fanno anche presso le sedi di importanti realtà associative del territorio. Prima di stare al telefono a parlare mezz'ora con la voce registrata prendo l'auto e mi dirigo lì. C'è il bancone, con il numero e in tre minuti ho la mia prenotazione per la struttura pubblica. Poi mi giro e dietro di me si apre un mondo. Un mondo di studi medici raccolti su un grosso cartello e che proprio lì trovano la loro sede. La prossima volta sapete che faccio? Prima di aspettare mesi, visto che l'ho scoperto, prenoto direttamente dal privato.

Caso tre

Devo avere una certificazione che attesti la dislessia di mia figlia. Il medico di base mi indirizza alla struttura della ASL per chiedere un appuntamento. La ASL è dentro la sede di una associazione di volontariato, mi rivolgo ad una volontaria che riceve le persone e mi dice che alla USL c'è posto tra otto mesi e se voglio far prima posso andare a pagamento da un privato "che visita sempre qui da noi"

Caso quattro

La mia farmacia. Dovrei fare questo e, guardi, il medico di famiglia ha detto che fate il servizio di Cup ospedaliero. Quando? A Volterra? Ma a Pisa no? Ma come faccio?  E quanto c'è da aspettare? Ma anche qui avete studi medici? Ok, devo chiedere ad una altra persona e non a lei. Sì, però magari avete lo specialista per le mie cose...magari risolvo tutto e più in fretta. Detto, fatto....

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it