Indietro

Monceri e altri 15 pronti a lasciare il Pd pisano

Tutti appartenenti alla segreteria provinciale dem, sarebbero decisi a seguire le orme dell'ex segretario Sonetti, ormai pronto a sposare Italia Viva

PISA — Dopo le dimissioni da segretario provinciale Massimiliano Sonetti, la stessa segreteria pisana del Partito democratico starebbe per conoscere altre dipartite, con approdo più o meno certo a Italia Viva di Matteo Renzi. A renderlo noto è Francesco Monceri, già consigliere comunale e segretario comunale di Pisa della Margherita al tempo della fusione nel Pd, che parla di "emorragia", "sintomo che a tutti gli effetti vi è un problema di fondo di impossibile gestione". 

Monceri riferisce che "sarebbero addirittura circa 15 i membri della direzione provinciale del partito ad annunciare le dimissioni dall’organo". Tra questi, oltre a se stesso, cita Maria Elena Bianchi Bandinelli, assessore nella precedente giunta del comune di San Giuliano Terme, Luciana Cipriani, attuale responsabile dell’organizzazione del partito provinciale, e Fabrizio Braccini, già vice segretario del Pd di Pontedera e già consigliere comunale a palazzo Stefanelli.

Monceri, in merito alle proprie dimissione, fa sapere di "prendere atto con rammarico della deriva presa dal Partito democratico soprattutto nell’ultimo periodo in cui all’iniziativa di rilancio promessa dall’attuale segretario nazionale non ha fatto seguito un atteggiamento conseguente. Un mancanza di orientamento generale che si è riflettuta sul livello locale con un’inaccettabile querelle tra correnti per la scelta del nuovo segretario comunale e del candidato sindaco a Cascina".

"Ma anche sul livello nazionale - aggiunge Monceri -, ad esempio con l’ambigua posizione tenuta dal Pd sul tema della prescrizione, che fa registrare la perdita di un’identità chiara del partito, nonostante che nel recente passato la stessa Corte costituzionale abbia ammonito la Corte di giustizia sulla necessità di considerare il principio di legalità penale come principio supremo dell’ordinamento, tornando addirittura ad evocare la teoria dei controlimiti".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it