Indietro

I ponti della provincia sorvegliati speciali

La prefettura dà il via al monitoraggio delle strutture grazie ad un gruppo di lavoro che vedrà in prima linea enti locali e università

PISA — Via al monitoraggio dei ponti e dei viadotti della provincia.

"Alla luce di quanto accaduto a Fossano - si legge in un comunicato della Prefettura- il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica ha esaminato la problematica delle condizioni di sicurezza dei ponti e viadotti della provincia di Pisa, al fine di avviare mirate iniziative sulle condizioni di sicurezza degli stessi, gran parte dei quali risultano essere costruiti in epoca remota e tutt'ora utilizzati anche per il transito di mezzi pesanti, spesso con carente manutenzione, diffusi segni di degrado, assenza di vigilanza e di investimenti".

Il prefetto Attilio Visconti ha incaricato il questore Alberto Francini di disporre, tramite i dirigenti dei commissariati, una ricognizione dei ponti e viadotti, "Con maggiore riguardo a quelli per i quali si profilano situazioni di maggiore vulnerabilità". Analoga iniziativa verrà intrapresa dal comandante provinciale dei Carabinieri, al fine di acquisire nei Comuni gli elementi informativi necessari per avviare le attività di un gruppo di lavoro che, oltre ai rappresentanti delle forze dell'ordine, coinvolgerà anche i Comuni, le polizie municipali e la Provincia, Anas, l'ex Genio Civile e soprattutto la comunità scientifica, in particolare l'Università di Pisa.

L'obiettivo, sottolinea la nota della prefettura, è quello di "Attivare, in un quadro organico supportato dagli enti a competenza tecnica, un monitoraggio dei vari siti della Provincia sui quali si riterrà opportuno attivare interventi finalizzati a prevenire ogni possibile situazione di rischio per la pubblica incolumità".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it