Indietro

Bus e studenti, c'è l'ok del viceprefetto

Romeo ha chiesto al Ctt di anticipare l'arrivo dei pullman. Il resoconto della riunione in prefettura a cui hanno partecipato sindacati e azienda

PISA — Il tema della sicurezza delle fermate degli autobus in prossimità dei plessi scolastici è stato oggetto stamani di un incontro in Prefettura richiesto dai sindacati Filt Cgil, Filt Cisl, Faisa Cisalpisa e Uil Trasporti.

All’incontro, presieduto dal viceprefetto Valerio Massimo Romeo, oltre ai rappresentanti sindacali erano presenti il presidente di Ctt Nord, i rappresentanti dei Comuni di Pontedera, San Miniato e Santa Croce sull’Arno.

Il dottor Romeo ha espresso la piena solidarietà della Prefettura allo studente di Pontedera e ai suoi familiari. Il giovane è rimasto vittima, lo scorso 21 dicembre, di un grave incidente mentre si accingeva a prendere l’autobus all’uscita della scuola nel piazzale dello stadio di Pontedera.

Nel corso dell’incontro il viceprefetto, accogliendo le richieste avanzate dal sindacato, ha focalizzato l’attenzione del presidente del Ctt Nord e dei rappresentanti degli enti locali sulla necessità che la sicurezza dei ragazzi delle scuole medie sia prioritaria.

In particolare Romeo ha chiesto a Ctt Nord di assumere le seguenti iniziative emerse dalla discussione tenutasi nel corso dell’incontro:

- attuazione di servizi dedicati con sosta anticipata presso i plessi scolastici.

- interventi tesi a consentire la sosta degli autobus in relazione alla diversificazione delle direzioni.

- intensificazione dei servizi ispettivi da parte di C.C.T. Nord alle uscite degli studenti dai plessi scolastici.

In merito alle proposte avanzate nel Palazzo del Governo, il viceprefetto ha invitato l’azienda ad assumere idonee iniziative con gli enti locali, in particolare l’attuazione dei servizi dedicati, prevedendo, nel frattempo anche una variazione degli orari di linea al fine di renderli più adeguati alle esigenze di maggiore sicurezza. Il tema affrontato in Prefettura formerà oggetto di un apposita lettera che il prefetto Attilio Visconti nei prossimi giorni indirizzerà ai sindaci, alla provincia e al presidente di Cct Nord.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it