Indietro

"Olimpiadi 2032, pronti ad ospitare il ciclismo"

Il sindaco di Peccioli Renzo Macelloni

Macelloni candida Peccioli e la Valdera:"Eravamo pronti per i Mondiali di Ciclismo del 2009 a maggior ragione siamo pronti per le Olimpiadi del 2032"

PECCIOLI — "L’ipotesi di una candidatura Firenze-Bologna per ospitare i Giochi Olimpici del 2032 rappresenta sicuramente un’affascinante suggestione per tutto il territorio regionale e potrebbe significare una grandissima opportunità di sviluppo dal punto di vista economico e sociale. Rappresenterebbe senz’altro anche una ghiotta occasione per procedere, una volta per tutte, alla riqualificazione di importanti infrastrutture già presenti sul nostro territorio regionale".

A dirlo il sindaco di Peccioli Renzo Macelloni che parla di "Un’ipotesi affascinante, una ghiotta opportunità"

"In questo quadro Peccioli si mette in prima linea ed intende partecipare alla partita mettendo a disposizione, fin da subito, le proprie risorse territoriali, strutturali e logistiche ai Sindaci promotori di Firenze e Bologna."

"La Coppa Sabatini – per esempio – giunta alla sua 67° edizione e rilanciata adesso nel Giro della Toscana grazie alla sinergia con il Comune di Pontedera, rappresenta un punto fermo del ciclismo nazionale fino a diventare, oggi, una delle gare più importanti in vista della preparazione del Mondiale di ciclismo".

"Le caratteristiche paesaggistiche e tecniche del territorio pecciolese e dell’intera Valdera - continua Macelloni - sommate alla professionalità, alla competenza e alla serietà delle nostre associazioni sportive impegnate nel mondo del ciclismo, rappresentano elementi importanti ed un forte contributo affinché la nostra area geografica possa rappresentare un valido contenitore, all’interno del quale, individuare un percorso di ciclismo su strada da proporre nella più importante manifestazione sportiva al mondo".

"A supporto di tutto questo si fa presente anche l’esperienza passata con la candidatura di Peccioli, insieme a Lucca, ad ospitare i Mondiali di Ciclismo del 2009. La candidatura purtroppo non andò a buon fine e l’evento sportivo venne aggiudicato dalla Svizzera ma la nostra proposta, comunque, risultò convincente e superò l’esame tecnico dell’Unione Ciclistica Internazionale.

Invito pertanto l’Unione Ciclistica Pecciolese e il Comune di Pontedera ad attivarsi fin da ora con le varie organizzazioni sportive competenti affinché il nostro territorio e le nostre forze possano essere di supporto in questa importante avventura", conclude il sindaco.

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it