Indietro

Macelloni propone un futuro per la Valdera

Il sindaco di Peccioli Renzo Macelloni

Lettera del sindaco di Peccioli a presidente dell'Unione e primi cittadini di Ponsacco e Pontedera per un incontro sullo sviluppo del territorio

PECCIOLI — Auguri con una riflessione e una richiesta di incontro. Sono quelli inviati da Renzo Macelloni, sindaco di Peccioli, ai colleghi di Pontedera e Ponsacco Simone Millozzi e Francesca Brogi e al sindaco di Calcinaia Lucia Ciampi, presidente dell'Unione Valdera.

Nella lettera Macelloni chiede di pensare tutti assieme a uno sviluppo strategico della Valdera con la predisposizione di un documento unitario. Ecco il testo:

"Nel fare gli auguri di buon anno a voi e alla vostra comunità colgo l'occasione per consegnarvi una piccola riflessione e una disponibilità.

Una riflessione: come sapete da molto tempo sono convinto che nella nostra funzione di Sindaci, oltre che cercare di amministrare al meglio il nostro Comune, dovremmo dare attenzione ai temi di un territorio molto più vasto dei nostri municipi. Territorio che nel nostro caso possiamo ben individuare nell'area della Valdera come bacino minimo ideale, punto di riferimento per un ragionamento strategico di più ampio respiro in cui certi servizi si possono organizzare in modo più efficace: mobilità, viabilità, razionalizzazione sistema scolastico, formazione giovanile e servizi sportivi, accoglienza turistica.

Una disponibilità: purtroppo questa mia profonda convinzione che so essere anche la vostra e di molti nostri colleghi, spesso lascia il passo ai tanti piccoli e grandi problemi che noi tutti dobbiamo affrontare quotidianamente nei nostri Comuni. Nonostante ciò, sono disponibile a predisporre una bozza di documento che potrei condividere con voi entro il 10 gennaio e sulla quale aprire una discussione intorno ai temi sopra richiamati, in modo da poter agevolare un dibattito tra Amministratori da maturare in un incontro tutti insieme.

Se siete d'accordo quindi potremo individuare una data prima della fine di gennaio. Aspetto al riguardo un vostro cortese riscontro". 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it