Indietro

"I dirigenti locali del Pd devono dimettersi"

Il sindaco di Peccioli Renzo Macelloni

Il sindaco di Peccioli va giù duro e richiama tutti i dirigenti del suo partito al senso di responsabilità chiedendone le dimissioni

PECCIOLI — "A Pisa potevamo vincere ma la partita è stata giocata malissimo. C'è stato un clima nazionale che non ha giovato certo, ma c'è stato anche un Pd che si è rifugiato in una zona di nessuno, senza avere rapporti". 

Il sindaco di Peccioli Renzo Macelloni, a 48 ore dal voto pisano, che ha eletto un leghista alla carica di primo cittadino, dice, secondo lui, quello che è stato sbagliato.

"Non aprire una trattativa con i Cinquestelle è stato un errore politico gravissimo, è stato un modo di mettersi in un angolo e non contare. A Pisa - continua Macelloni - la gestione sul piano locale lascia dubbi e perplessità infinite. Abbiamo logorato un candidato, l'unico serio che avevamo, Serfogli e l'abbiamo portato all'ultimo momento stremato ed attaccato da tutti."

"A Pisa c'è un errore enorme da parte del gruppo dirigente pisano. Io non so che aspettino a dimettersi, questo è il problema vero", tuona il sindaco.

"Per quanto riguarda i vincitori dico loro invece di stare attenti, perchè le opinioni cambiano in fretta. Questo che oggi è un trend chissà che domani non finisca - conclude Macelloni - ma tornando al Pd devo dire che chi ha responsabilità deve assumersele, bisogna avere un partito che discute e che dibatte, oggi siamo di fronte al nulla."

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it