Indietro

Fanghi, l'opposizione vuole una commissione

La lista civica "Un Comune per tutti" ha presentato una mozione in cui richiede l'istituzione di una commissione consiliare che regoli lo spandimento

PECCIOLI — Una commissione consiliare che si occupi dello spandimento dei fanghi da depurazione su suolo agricolo. Ne chiede l'istituzione la lista civica Un Comune per Tutti che ha presentato un'apposita mozione sul tema, dopo l'avvio dell'inchiesta legata ai fanghi spansi illegalmente in alcuni territori dell'Alta Valdera.

Il gruppo d'opposizione, insoddisfatto delle analisi chimiche fatte compiere dall'amministrazione comunale da un laboratorio specializzato che hanno escluso inquinamento dei terreni, vorrebbe istituire una commissione consiliare che svolga i seguenti compiti: "valutare le criticità emerse dalla lettura della relazione conclusiva dell’indagine - si legge nella mozione -, analizzare il Piano di Indagine Ambientale predisposto dal laboratorio "pH Srl" e tutti gli elementi analitici e i dati quantitativi raccolti durante l’indagine, non solo quelli riportati nella relazione conclusiva, definire una strategia per sciogliere eventuali criticità emerse da questa analisi - e infine -, predisporre un piano di attuazione di tale strategia, dare la massima diffusione e pubblicità ai risultati ottenuti".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it