Indietro

Vigne e casali di Montefoscoli a Castellani

L'unica offerta arrivata per 121 ettari e 11 casali dell'ex Gaslini è dell'imprenditore di Santa Lucia. Il Comune lavora all'aggiudicazione definitiva

PALAIA — Le voci si susseguivano da giorni, la conferma è arrivata dallo stesso imprenditore vitivinicolo Piergiorgio Castellani, che ha il suo quartier generale a Santa Lucia di Pontedera. Sua l'offerta irrevocabile di 3 milioni e 150mila euro arrivata al Comune di Palaia per rilevare 121 ettari e 11 casali della tenuta ex Gaslini di Montefoscoli, a seguito della quale non sono arrivati rilanci.

"Non essendo arrivate altre offerte - ha spiegato il sindaco di Palaia, Marco Gherardini - stiamo ora lavorando a tutte le verifiche necessarie per arrivare all'aggiudicazione definitiva".

Gherardini non fa il nome di Castellani ma fa capire di essere soddisfato per come è andata l'asta della porzione più interessante - e produttiva - della ex Gaslini, che in totale si estende per circa 600 ettari. Del resto, quando a investire è un imprenditore locale non può che far piacere.

"Come amministrazione comunale abbiamo sempre tenuto a informare la popolazione dei vari passaggi - ha aggiunto Gherardini -, ecco perché domani sera (giovedì 11 ottobre alle 21,30, sala della Banda) a Montefoscoli si terrà una nuova assemblea pubblica per dare conto di questo nuovo importante passo".

"Mi preme sottolineare - ha aggiunto il primo cittadino palaiese - che l'obiettivo dell'amministrazione resta la valorizzazione e il rilancio produttivo della tenuta, nonché il recupero della villa di proprietà della Fondi Rustici".

Nel frattempo, ciò che resta della tenuta è ancora in liquidazione e si stanno approntando bandi per mettere sul mercato le varie porzioni, più o meno grandi, pensate ad hoc per chi vuole investire.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it