Indietro

La notte di Bacco e dell'amore

La Zastava Orkestar

La banda itinerante ha fatto ballare il numeroso pubblico. Teatro, fuoco, equilibristi le altre attrazioni. Visita di Eugenio Giani

PALAIA — Una calda domenica di settembre è stata la cornice perfetta per la seconda edizione della Notte rossa Bacco Palaia e Venere. Tra buon cibo, vino e spettacoli l'evento è andato avanti fin dopo la mezzanotte con l'arrivo del presidente del consiglio regionale Eugenio Giani. 

Giani, che aveva presentato la festa a Firenze nei giorni scorsi insieme al consigliere regionale Andrea Pieroni ha visitato il centro di Palaia accompagnato dal sindaco Marco Gherardini: "Salutiamo l'estate con un sorriso - ha detto il primo cittadino - anche quest'anno con Bacco Palaia e Venere il borgo ha accolto migliaia di persone all'insegna del vino e dei prodotti del nostro territorio comunale. Una bella manifestazione che ha visto coinvolto tutto il paese. Ringrazio gli sponsor, la cooperativa Temp, le attività commerciali e gli esercizi palaiesi, i volontari della Pubblica assistenza di Palaia e della Misercordia di Forcoli e tutti quelli che si sono dati da fare per rendere questa serata un successo". 

Nell'epoca dei selfie sono state decine le persone che si sono fatte immortalare sotto l'Arco dell'amore, illuminato di rosso. La musica balcanica ha fatto ballare i presenti grazie ai ritmi della banda itinerante Zastava Orkestar. Apprezzate anche le esibizioni acrobatiche dei Maitù e quelle teatrali delle Pupille. Per le vie del paese è soffiato il fuoco di Daniele Tamberi ed è risuonata la musica dal vivo di alcune band locali (The Badgers feat. Michele Fiumalbi e Sara Fiorentini, i Noiser e i Barbari Suzuki).

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it