Indietro

Abbandono rifiuti, aperti otto fasciscoli

La situazione a Sant'Andrea lunedì

Lunedì gli operai del Comune hanno rovistato nei sacchi cercando documenti. Gherardini: "Possibile che siano persone e aziende. Rischiano sanzioni"

PALAIA — Ieri la ricerca dei documenti nei sacchi abbandonati in maniera illecita. Oggi a Palaia sono stati aperti otto fascicoli per otto possibili trasgressori che potrebbero essere convocati in Comune per chiarire la loro posizione.

Lunedì 23 novembre, nella piazzola a Sant'Andrea, sulla via provinciale 11 dove ci sono i cassonetti, decine di sacchi sono stati ritrovati fuori dai contenitori dagli operatori del Comune, accompagnati dal sindaco Marco Gherardini e dai vigili della municipale.

Prima di caricare sul camion i rifiuti però, indossando guanti di protezione, gli operai del Comune, insieme al sindaco, hanno scandagliato tra la spazzatura alla ricerca di qualche traccia sui trasgressori.

Dal Comune fanno sapere che dai documenti ritrovati si potrebbe risalire ai trasgressori: "Sono sia a persone che aziende – spiega Gherardini – la polizia locale sta lavorando per rintracciare i soggetti a cui i documenti rimandano. Ad esempio chiedendo ai supermercati i nominativi degli intestatari delle carte i cui numeri sono sulle ricevute trovate. Successivamente le persone saranno convocate dalla polizia locale al comando. Il rischio è una sanzione pecunaria (che può arrivare anche a diverse centinaia di euro, ndr)”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it