Indietro

Museo Piaggio, cento visitatori per il 25 aprile

Il vicesindaco Pirri: "Abbiamo inviato dal Comune due impiegati che parlano inglese. Sinergia stretta tra Amministrazione e Fondazione"

PONTEDERA — La Vespa nacque un anno dopo la fine della seconda guerra mondiale, brevettata il 23 aprile 1946. Oggi il Museo Piaggio diventa più inglese. Nella giornata della Liberazione, 25 aprile, più di cento persone hanno visitato le Vespa e i motori Piaggio.

Il vicesindaco Angela Pirri ha spiegato: “Il Museo era aperto oggi 25 aprile. La collaborazione tra l'Amministrazione e la Fondazione è molto stretta, dal Comune abbiamo mandato due impiegati che parlano inglese, in modo da poter rendere la visita più piacevole anche per i visitatori stranieri, che sono stati il 95 per cento delle presenze”.

Nei giorni scorsi il presidente della Fondazione Piaggio Costagliola aveva rilasciato un'intervista a Qui News Valdera dove prometteva di impegnarsi affinché il Museo fosse sempre più aperto, nonostante già oggi siano oltre 300 i giorni di apertura annuale.

La polemica sulle aperture si era originata dopo che il Museo Piaggio era rimasto chiuso per i giorni di Pasqua e Pasquetta.

René Pierotti
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it