Indietro

Muore imprenditore conosciuto nei cinema toscani

Gian Paolo Braschi
Gian Paolo Braschi

Era proprietario della Sigra Film di Firenze, specializzata nel montaggio di proiettori per sale cinematografiche. La data dei funerali

BORGO SAN LORENZO — Gian Paolo Braschi, per tutti Paolo, è morto domenica in ospedale, dove era ricoverato da Capodanno in seguito ad un aneurisma che lo aveva colpito.

Braschi, titolare della Sigra film di Firenze, azienda specializzata nel montaggio di impianti di proiezione cinematografica, era conosciuto e stimato in tutta la Toscana, visto che negli anni aveva montato insieme alla sua squadra (composta dal figlio Andrea, dal dipendente Roberto e dal compianto Lidio) macchine da proiezione in tutti i cinema toscani. Inoltre a Firenze la famiglia Braschi gestiva anche un videonoleggio.

Braschi aveva anche provveduto al passaggio dalla pellicola al digitale, diversificando e aggiornando la sua azienda, insieme al figlio che adesso proseguirà l'attività.

La salma di Braschi è esposta nelle misericordia di Borgo San Lorenzo da oggi alle 15. I funerali sono in programma mercoledì alle 10 a Firenze, nella basilica di San Lorenzo.

Alla famiglia Braschi e ai dipendenti della Sigra film le condoglianze della redazione di Qui news.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it