Indietro

Tutti alla Civiltà Contadina tra cibo e arte

Montefoscoli (Foto di Piero Frassi)
Montefoscoli (Foto di Piero Frassi)

Sabato e domenica a Montefoscoli due giorni dedicati alla tradizione con spettacoli, artigianato e visite al museo. Gherardini: "Grazie ai volontari"

PALAIA — Un percorso gastronomico nella via centrale del borgo alla scoperta dei sapori tradizionali della nostra campagna. Musica, canti, balli, spettacoli per grandi e piccini, mercatino dell'artigianato. Ecco gli gli ingredienti della Festa della Civiltà Contadina di Montefoscoli che si ripeterà sabato e domenica 6 e 7 Luglio. 

La storica iniziativa, che da anni promuove il territorio con tutti i suoi prodotti, è dedicata al buon cibo e alle ricette locali, il tutto in un clima cordiale e festoso, grazie ai molti volontari presenti. “Un nostro punto di forza, oltre alla valorizzazione dei prodotti del territorio, è anche la salvaguardia del territorio stesso - ha sottolineato Susi Susini, presidente del Comitato di Promozione Culturale Montefoscolese - Infatti già da alcuni anni vengono utilizzate stoviglie bio compostabili, garantendo una raccolta differenziata più accurata”.

“Tutto questo è possibile grazie all'impegno dei numerosi volontari del Comitato di Montefoscoli - ha sottolineato il sindaco Marco Gherardini - e a loro va la nostra riconoscenza, perché tengono in vita le tradizioni del territorio e di un'intera comunità".

In entrambi i giorni la festa inizierà alle 18,30 e l'ingresso sarà libero. Nei vicoli e nelle piazzette del borgo risuoneranno sia le musiche popolari di Madame Pamela Larese, Valentina Margot, Grigò e del Coro Popolare, sia quelle più moderne di Samuele Borsò. 

Sul Piazzale della Chiesa sarà invece presente “Schi22o” con il suo Dj Set. E nel Giardino Miravalle, per i più piccoli, “Magico Matteo” con lo spettacolo di magia e illusionismo.Oltre alla musica, grande spazio anche alla cultura e all'arte, con la mostra di pittura di Veronica Cairo di “VerArt” e con le aperture straordinarie della Casa Museo Vaccà Berlinghieri e del Museo della Civiltà Contadina, in cui sarà presente la mostra temporanea “L'uomo e le piante nella preistoria”. 

Lungo la via principale sarà allestita anche “La Fiaschetteria”, uno spazio dedicato ai vini di alcune aziende agricole locali come Usiglian del Vescovo e Villa Saletta.

La festa sarà anche l'occasione per ricordare un montefoscolese molto amato e mancato da poco, Giuseppe Stefanelli, anima pulsante del paese e membro attivo non solo del comitato organizzativo della manifestazione, ma anche di altre associazioni del territorio. A lui domenica pomeriggio sarà dedicato il “Vespa Raduno” a cura del Vespa Club Pontedera di cui Giuseppe Stefanelli, già piaggista, è stato storico presidente.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it