Indietro

Maxi rissa nel parcheggio, 4 persone nei guai

L'episodio risale al giugno scorso, quando una ventina di giovani si azzuffarono di fronte una discoteca. La Procura chiede rinvio a giudizio

PONTEDERA — Dovranno recarsi domani di fronte al giudice del Tribunale di Pisa quattro imputati accusati di rissa e danneggiamenti per la maxi azzuffata che avvenne la notte del 25 giugno scorso nel parcheggio di fronte all'ingresso di una discoteca al centro Torretta White. Rissa nella quale in cui rimasero coinvolti circa 20 giovani, appartenenti a due gruppi di albanesi e livornesi.

I quattro finiti nei guai furono due per entrambi i gruppi. Un 31enne di Pontedera e un 28enne di Bientina gli albanesi, un 50enne e un 29enne i livornesi.

Quella notte, poco dopo l'una, secondo il pubblico ministero, il 31enne avrebbe colpito con un bastone il 50enne, mentre l'altro livornese avrebbe preso dal bagagliaio dell'auto le catene da neve, usate poi per ferire gli avversari stranieri. Da lì, prese inizio una violentissima zuffa che avrebbe coinvolto una ventina di persone. I quattro finirono all'ospedale e durante la rissa ci rimise anche un'auto parcheggiata nel piazzale.

Sul posto intervennero i carabinieri, che arrestarono i quattro. Ora, in questa fase preliminare, toccherà al Tribunale chiarire la dinamica, i motivi e le responsabilità del grave episodio. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it