Indietro

Lo Shylock di Albertazzi conquista le 11Lune

Foto di Gianni Mattonai
Foto di Gianni Mattonai

Oltre seicento persone a vedere il Mercante di Venezia di Shakespeare al teatro Fonte Mazzola

PECCIOLI — Spietato e avido prima, fragile e arrendevole poi, ironico e malinconico al tempo stesso. Giorgio Albertazzi impersona magistralmente l’ebreo Shylock e conquista il pubblico delle 11Lune. L’acquazzone a un quarto d’ora dall’inizio e i pochi schizzi subito dopo la fine del primo atto, infatti, non hanno fermato il successo del Mercante di Venezia andato in scena ieri sera, lunedì 21 luglio, fra le colline di Peccioli.

Spettacolo bagnato, spettacolo fortunato, verrebbe da dire. Visto che al Fonte Mazzola oltre seicento persone hanno applaudito, elogiato e ammirato il grande attore protagonista di una tra le opere più famose e intriganti di William Shakespeare.

In una perfetta scenografia veneziana impreziosita dai fulmini del temporale che in lontananza squarciavano il cielo, Albertazzi ha ammaliato il pubblico delle 11Lune pecciolesi, portando sul palcoscenico uno Shylock affascinante, a volte odiato e altre compreso, ma sempre capace di attrarre gli spettatori.

Accanto ad Albertazzi, sul palco, nel ruolo di Antonio, anche un intenso Franco Castellano oltre che a un cast d’eccezione che ha tenuto alto il livello della rappresentazione.

Nonostante la serata fresca e le nuvole minacciose, la direzione della decima edizione della rassegna pecciolese sembra quindi aver messo a segno un altro bel colpo. E gli appuntamenti continuano: mercoledì 23 luglio, infatti, sul palco saliranno Antonella Ruggiero e Maurizio Camardi in Universi Diversi, giovedì 24 la Società filarmonica di Peccioli eseguirà il Symphonic Pop Concert, per chiudere poi domenica 27 con Il malato immaginario di Molière messo in scena dalla Compagnia Peccioliteatro e la tradizionale FestaAlchiarDiLuna.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it