Indietro

L'uomo colpito da meningite resta grave

Ha 56 anni ed è di Capannoli, non era vaccinato. Ha accusato i primi sintomi due giorni fa. E' in prognosi riservata nel reparto di rianimazione

LIVORNO — Sono ancora critiche le condizioni dell’uomo di 56 anni residente nel territorio comunale di Capannoli, ricoverato da ieri nel reparto livornese di Rianimazione guidato da Paolo Ronucci per meningite C. Il paziente, ancora sedato, presenta una situazione tuttora grave e con prognosi da considerare riservata. La conferma dello stato di salute precario è arrivata dall'Asl Toscana nord ovest.

L'uomo, da quanto si è appreso, non si era vaccinato e ha manifestato i primi sintomi della malattia a partire dalla sera del 18 aprile. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it