Indietro

La Sinistra pisana piange Lorenzo Ghelardoni

Si è spento lo storico esponente dei comunisti. Per anni aveva gestito un distributore di carburante in città. Il ricordo dell'ex sindaco Fontanelli

PISA — E' morto Lorenzo Ghelardoni, storico esponente politico dei comunisti pisani. Ghelardoni aveva attraversato tutte le fasi del partito passando dal Pci a Rifondazione comunista per poi aderire nel 1998 ai Comunisti italiani.

L'ex sindaco di Pisa e ora deputato Paolo Fontanelli ha ricordato Ghelardoni con queste parole: “Sono colpito per la scomparsa di Lorenzo ed esprimo il mio più sentito cordoglio. Nella mia esperienza di Sindaco – racconta Fontanelli - ho potuto contare sul suo contributo, da Consigliere comunale e dirigente politico. Ancora prima nella militanza comune nel Pci. Lo ricordo per il rapporto schietto e sincero anche quando avevamo idee e posizioni diverse, sempre con stima reciproca. Ai suoi cari e ai suoi amici esprimo la mia solidale vicinanza”.

La morte di Ghelardoni ha colpito la città anche se da un po' di tempo si era ritirato dalla vita politica e lavorativa.

Ad esprimere cordoglio e vicinananza alla famiglia anche Confesercenti Pisa di cui Ghelardoni era stato membro nel sindacato gestori di carburante, negli anni in cui gestiva ed era titolare del distributore in via Battisti. “Un lutto che ci colpisce – dice il presidente di Confesercenti Antonio Veronese – essendo stato Lorenzo uno di noi per tanti anni. Anche quando cessò l'attività, il legame con la nostra associazione non si è mai perduto. Alla famiglia la nostra vicinanza e le nostre condoglianze. A nome mio personale e di tutti i dirigenti ed i dipendenti della Confesercenti pisana”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it