Indietro

​In marcia per sostenere Kobane

L’iniziativa dell’associazione dei curdi della Valdera è partita da Pontedera per toccare in tutto il giorno Calcinaia, Fornacette, Cascina, Navacchio e Pisa

PONTEDERA — Curdi della Valdera in strada per la resistenza Kobaně, la libertà di Öcalan e la pace in Kurdistan. È partita nella mattinata di oggi, sabato 22 novembre, da piazza Cavour la marcia pacifica organizzata dal popolo originario della regione compresa fra Turchia, Iraq, Iran e Siria, ma residente ormai da tempo sul territorio locale.

Scortati da carabinieri, polizia e municipale, i rappresentanti del popolo curdo sono partiti da Palazzo Stefanelli a Pontedera e si sono diretti a Calcinaia, dove di fronte al Comune li hanno accolti il sindaco Lucia Ciampi e altri rappresentanti dell’amministrazione, per pranzare al Circolo Arci operaio di Fornacette. Nel pomeriggio la marcia proseguirà verso Cascina, Navacchio, fino a Pisa, dove alle 18 è prevista la conclusione della manifestazione.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it