Indietro

Il preside Pierini ringrazia per il sostegno

Il dirigente dell'istituto comprensivo King con una lettera aperta ricostruisce la vicenda: "Ho continuato a svolgere il lavoro anche grazie a voi"

CALCINAIA — Lo sconforto, la rabbia e il sostegno ricevuto. Sono questi tre passaggi fondamentali che il preside Luca Pierini dell'istituto comprensivo King di Calcinaia evidenzia nella lettera aperta che ha inviato alle redazioni per ringraziare tutte le persone che gli sono stati vicine, dagli insegnanti, ai politici, ai genitori.

Questo il testo integrale scritto da Luca Pierini:

Molto si è parlato dell’annullamento del concorso per dirigenti scolastici in Toscana. La rinnovazione parziale di tale concorso ha precluso al sottoscritto e ad altri 15 colleghi toscani la possibilità di accedere alla prova orale e poter continuare svolgere il proprio incarico presso gli istituti di appartenenza.

Tutto questo dopo aver regolarmente superato un concorso pubblico, aver svolto la formazione iniziale, aver superato il periodo di prova ed essere stato confermato in ruolo dal Ministero dell’Istruzione.

Pensare che fare il preside era un progetto tenuto nel cassetto per molti anni fino all’emanazione del bando di concorso ... Nel 2011 ho fatto regolarmente domanda, ho superato la prova preselettiva, le due prove scritte, il colloquio orale e finalmente il primo settembre 2012 ho ricevuto la proposta di immissione in ruolo presso l’Istituto Comprensivo Martin Luther King di Calcinaia.

Ad un certo punto il mondo mi è crollato addosso. Dopo tre anni di sacrifici e impegno al servizio della scuola mi viene detto che per un errore dell’Amministrazione devo lasciare l’incarico dirigenziale. Lo sconforto e la rabbia hanno avuto il sopravvento, ma grazie al sostegno ricevuto ho continuato a svolgere il mio lavoro, nonostante tutto.

Con questa mia lettera voglio ringraziare tutti coloro che si sono mobilitati perché potessero essere trovate delle soluzioni. La Camera infatti ha appena approvato un articolo all’interno del disegno di legge di riforma del sistema di istruzione il quale prevede una procedura concorsuale per chi, come il sottoscritto, svolge l’incarico di dirigente scolastico nel corrente anno.

Ringrazio gli alunni, i genitori e tutto il personale della scuola, che da subito hanno iniziato a raccogliere le firme (più di duemila) affinché fossero consegnate tramite il Presidente della Regione Enrico Rossi al Ministro Stefania Giannini.

Ringrazio i rappresentanti sindacali della scuola Giuseppina Pirrone (CGIL) e Renata De Prisco (UIL) che hanno convocato un’assemblea d’Istituto, fermando per due ore tutte le attività della scuola, assemblea alla quale ha partecipato la quasi totalità del personale.

Ringrazio il Comitato a sostegno del Dirigente che si è attivato per diffondere l’informazione e per chiedere all’Amministrazione di trovare una soluzione politica.

Ringrazio il Consiglio d’Istituto, che si è reso disponibile ad intraprendere qualsiasi iniziativa a mio sostegno.

Ringrazio l’Associazione dei Genitori AGISCO, con la quale ho collaborato dal primo giorno del mio insediamento.

Ringrazio il Sindaco Lucia Ciampi e l’Assessore all’Istruzione Maria Ceccarelli, con le quali ho condiviso progetti importanti, tra i quali il progetto di realizzazione della nuova scuola primaria di Fornacette.

Ringrazio i candidati alle elezioni regionali Ivan Ferrucci e Antonio Mazzeo che, riconoscendo il merito del mio operato, hanno sostenuto la mia causa.

Ringrazio la Giunta del Comune di Calci, paese dove risiedo, per l’attestazione di stima ricevuta.

Ringrazio tutta la comunità scolastica della provincia di Pisa”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it