Indietro

Teatri di Capannoli e Casciana, stagione al via

Presentati gli spettacoli della Compagnia del Bosco e del teatro comunale di Capannoli. Fino ai primi di giugno appuntamenti sul tema “diversa-mente”

FIRENZE — Diversa-mentesarà il titolo del corpus fondamentale di spettacoli della stagione 2019-2020 del teatro comunale di Capannoli e del Piccolo teatro Rossini di Casciana Alta, in provincia di Pisa. Il calendario, presentato questa mattina a palazzo del Pegaso, conferma la scelta di sentirsi una realtà teatrale che, pur con un importante legame col territorio, si distingue per una direzione artistica propria, che non segue strade scontate o prefissate ma è sempre alla ricerca di qualcosa.

“Una scelta importante quella di investire in cultura, uno degli assi fondanti delle politiche regionali – ha ribadito la consigliera Alessandra Nardini – che la comunità di Capannoli ha portato avanti con tenacia”. “Il sapere – ha aggiunto Nardini - contribuisce alla crescita degli individui e crea una società migliore”.

La sindaca di Capannoli, Arianna Cecchini, ha parlato del ruolo del teatro “rinato da tre anni, dopo il restauro”. “Ha le porte aperte ogni giorno – ha detto - ed è dedicato a tutta la comunità, ad adulti e bambini anche con la ‘scuola delle arti’ con corsi di canto, strumento e recitazione”.

Nel merito degli spettacoli e delle loro peculiarità è entrato il direttore artistico del teatro comunale di Capannoli, Andrea Lupi, che ha parlato di un “programma variegato” e che “seppur legato al territorio, non propone solo il genere popolare ma anche l’avanguardia, la narrazione, con momenti comici e di riflessione”. Un calendario fondato sul tema “diversa-mente”, dove “diverso è un modo di affrontare i temi della vita”. Si tratta di un percorso libero e a volte libertario tra storie di persone che, della loro diversità, anticonformismo e intelligenza, ne hanno fatto una stella da seguire.

Il primo appuntamento è per sabato 26 ottobre con “Santo & Jhonny” di e con Fabrizio Brandi e Michele Crestacci e si va avanti con l’ultimo appuntamento i primi di giugno (data da definire) “The acting workshop 2” di e con Danny Lemmo.

La programmazione si integra con spazi dedicati all’arte visiva e alla musica, con un ricco calendario delle domeniche dei bambini e con l’intensa attività della scuola delle Arti con corsi, workshop di interesse nazionale e l'innovativo progetto “La Mirabile Follia”, dedicato ai giovani delle scuole superiori.

Alla conferenza stampa ha partecipato anche il consigliere comunale con delega alla cultura Luca Pasqualetti

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it