Indietro

Ferrata di Buti, al Cai Pontedera l'Aquila d'oro

Per i festeggiamenti per il decennale della salita attrezzata del Ghiaccetto, riconoscimento del Comune alla sezione e al socio CAI Cesare Spigai

BUTI — E' stata una bella festa quella organizzata sabato scorso dalla sezione pontederese del Club Alpino Italiano, per festeggiare i dieci anni della ferrata di Sant'Antone, sul versante butese del monte Serra. In tutto 178 chiodi numerati, inaugurati nel giugno del 2008 grazie all'ideazione e alla realizzazione tecnica del socio Cai Cesare Spigai e all'assistenza amministrativa di Donatello Andreini.

LEGGI ANCHE: La ferrata di Buti festeggia 10 anni, la storia

Oltre ad effettuare la scalata, i soci Cai sono stati ricevuti nel palazzo comunale di Buti dal Sindaco Alessio Lari e dall’assessore allo Sport Luca Andreini. Al Cai di Pontedera, rappresentato dal presidente Aldo Di Lupo, il sindaco Alessio Lari ha consegnato il premio Aquila d'oro, "per aver costruito e mantenuta nel territorio comunale una struttura che oltre a far conoscere Buti nel mondo crea un buon indotto turistico nel paesi".

Da quando è stato istituito il premio è stato conferito solo tre volte. 

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it