Indietro

Da sette a tre dirigenti, parte la rivoluzione di Millozzi dentro il Comune

Riorganizzazione dei vari settori e delle mansioni degli uffici. Millozzi: "Razionalizzare per far crescere una nuova classe di dirigenti"

PONTEDERA — Dai sette del 2009 ai tre dirigenti del 2014 con l'accorpamento di molti settori. I cambiamenti che il sindaco Millozzi aveva promesso prendono forma. Oltre a ridurre il numero dei dirigenti infatti la riorganizzazione determina anche la riduzione del numero delle posizioni organizzative che da 12 scendono a nove. I nuovi dirigenti che gestiranno i cinque settori del comune di Pontedera (prima erano sette) sono Giuseppe Amodei che avrà un ruolo di dirigente amministrativo, Roberto Fantozzi e Massimo Parrini che invece avranno una dirigenze più tecnica. “Le motivazioni di questa riorganizzazione sono tre - ha spiegato il sindaco Millozzi insieme all'assessore al personale Papiani - quella di razionalizzare la spesa, ma non è la principale, dare modo ad una nuova classe di dirigenti di crescere per quanto gli attuali vertici della struttura andranno in pensione e dividere in modo chiaro le competenze che sono state aggregate nell'Unione da quella che sono rimaste al comune di Pontedera. Questo è un primo passo, uno star up di questa riorganizzazione, poi nel corso dei mesi arriveranno anche altri cambiamenti, inoltre vorremmo mettere i dirigenti in condizione anche di poter ruotare sui vari settori, che sono stati razionalizzati per essere più funzionali”.

Questo è il nuovo organigramma quindi del comune. Giuseppe Amodei si occuperà del settore finanziario, organizzativo e di sviluppo locale che comprende la ragioneria, l'economato e i tributi l'organizzazione e i controlli. Sempre Amodei, che arriva a Pontedera dal comune di Sesto Fiorentino, curerà anche lo staff del sindaco, la segreteria generale, i contratti, i contenziosi il provveditorato e i patrimoni. Sarà ancora compito di Amodei anche occuparsi di servii collettivi e alla persone con i settore demografico e protocollo, istruzione cultura e politiche sociali.

Roberto Fantozzi si occuperà invece di manutenzione ambiente e protezione civile curando i servizi manutenzione, qualità urbana e sport

Massimo Parrini invece sarà il dirigente del primo settore che comprende la pianificazione urbanistica, edilizia e lavori pubblici. E avrà anche il compito di dirigere i servizi di progettazione ed esecuzione delle opere pubbliche. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it