Indietro

Da Livorno a Pontedera evadono l'obbligo di dimora

Nei guai due giovani che hanno evitato un posto di blocco, erano anche senza patente e assicurazione. I militari li hanno inseguiti su via Repubblica

PONTEDERA — Sono passati oltre all'alt del posto di blocco e hanno cercato di scappare lungo via della Repubblica, ma dopo un breve inseguimento, la volante dell'unità autoradio del Norm di Pontedera è riuscita a bloccarli. Sono così finiti nei guai due giovani di origini rom, lui di 19 e lei di 20 anni, che secondo i controlli subito effettuati dai carabinieri sono risultati essere domiciliati a Livorno, da dove non sarebbero dovuti uscire in quanto sottoposti alla misura cautelare dell'obbligo di dimora emessa dal Giudice di Firenze perché arrestati a maggio scorso in flagranza di reato mentre tentavano di mettere a segno un furto a San Casciano Val di Pesa.

Secondo i militari, i giovani si trovavano in zona per commettere altri furti.

I due sono stati segnalati all'autorità giudiziaria per violazione della misura cautelare e multati per guida senza patente, circolazione del veicolo senza assicurazione e messa in circolazione di un mezzo già sottoposto a sequestro amministrativo. L'auto, una Mercedes Classe A che è risultata essere intestata a un prestanome, è stata sequestrata.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it