Indietro

Erik è morto per overdose

Erik Sanfilippo (foto da FB)

E' l'esito dell'autopsia sul corpo di Erik Sanfilippo, trovato morto a Londra l'11 maggio all'interno di un bidone per l'immondizia a Islington

MONTOPOLI IN VAL D'ARNO — La polizia metropolitana londinese ha reso noto l'esito dell'autopsia sul corpo di Erik Sanfilippo, il 22enne di Marti che l'11 maggio scorso fu trovato cadavere all'interno di un bidone per i rifiuti nel quartiere di Islington, a circa 650 metri dallo stadio dell'Arsenal.

I primi accertamenti medici sul corpo del giovane montopolese, a Londra da alcuni mesi in cerca di lavoro, avevano escluso una morte violenta. L'autopsia ha portato i medici a stabilire in un'overdose la causa del decesso. 

Le indagini successive alla drammatica scoperta portarono la polizia ad arrestare un uomo, di origine italiana e residente da anni nel quartiere, che adesso si trova ai domiciliari come misura cautelare, in quanto indagato per occultamento di cadavere. Quest'uomo, Gerardo Rossi di 52 anni, dovrà presentarsi di fronte al giudice il 28 ottobre.  


Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it