Indietro

Montefalcone, un altro arresto per spaccio

Blitz all'interno della riserva naturale meta di molti spacciatori. L'uomo, un cittadino marocchino, era in possesso di sostanze stupefacenti

CASTELFRANCO — Un altro arresto per spaccio all'interno della riserva naturale di Montefalcone nel comune di Castelfranco di Sotto. L 'operazione condotta dai carabinieri della compagnia di San Miniato con la collaborazione del corpo forestale dello Stato è stata portata a termine all'alba di ieri mattina, giovedì 28 agosto. 

Sono stati segnalati dalle guardie del corpo forestale tre uomini all'interno della riserva in possesso di sostanze stupefacenti. Scattato il blitz uno dei tre è riuscito a scappare mentre gli altri due sono stati controllati dai carabinieri. 

Uno dei due, un cittadino marocchino, di 27 anni e senza permesso di soggiorno è stato arrestato per possesso di stupefacenti: 250 grammi di mariujana e 5 grammi di hashish e il materiale per il confezionamento della droga. L'altro, anch'esso clandestino, è stato rilasciato. 

La riserva naturale di Montefalcone è una meta molto conosciuta per lo spaccio di droga soprattutto nel periodo estivo, fenomeno che i carabinieri di San Miniato stanno cercando di combattere attraverso un controllo frequente dell'area. 


© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it