Indietro

Calciatore positivo, squadra in quarantena

Il giocatore ha scoperto al rientro al lavoro la positività al Covid-19. Il presidente della Stella Rossa: "Una ventina di giocatori in quarantena"

CASTELFRANCO DI SOTTO — La prima squadra della Stella Rossa si trova in isolamento perché un calciatore è risultato positivo al tampone per il nuovo coronavirus. In tutto sono una ventina gli atleti in isolamento domiciliare.

La scoperta è avvenuta nel luogo dove il giovane lavora e dove è stato sottoposto all'esame. Il presidente della Stella Rossa, Romano Rino, ha spiegato a QUInews che il ragazzo, dopo un viaggio all'estero, si è messo in quarantena per 14 giorni, come previsto dalle norme italiane per chi torna da alcuni Paesi stranieri considerati ad alto rischio Covid.

Successivamente, non avendo alcun sintomo, il giovane ha ripreso gli allenamenti con la squadra che disputa il campionato di seconda categoria. Poi è tornato al lavoro e a quel punto è stato sottoposto al test, è risultato positivo e posto nuovamente in isolamento domiciliare. Le sue condizioni di salute sono buone. Nel frattempo la società ha attivato tutte le procedure previste dai protocolli di sicurezza dell'azienda Usl: in via precauzionale, coloro che sono entrati in contatto con il giocatore sono stati messi in quarantena domiciliare fino al 22 Settembre.

"I giocatori in isolamento sono una ventina - ha spiegato Rino - L'allenatore no, perché usa un altro spogliatoio e non si è avvicinato ai ragazzi".

La prima partita ufficiale è prevista per il 27 settembre.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it