Indietro

Mozione dei 5 stelle contro i permessi geotermici

Gli esponenti del Movimento: "L'intero territorio comunale è area non idonea allo sfruttamento dell'energia geotermica a bassa, media e alta entalpia"

CASCIANA TERME LARI — Il Movimento cinque stelle di Casciana Terme Lari ha presentato una mozione il cui oggetto riporta "individuazione dell'intero territorio comunale di Casciana Terme Lari come area non idonea allo sfruttamento dell’energia geotermica a bassa, media ed alta entalpia".

Gli esponenti pentastellati, che sono fuori dal consiglio comunale, hanno consegnato il documento a tutti i capigruppo del consiglio comunale "con l'augurio che essa possa essere patrocinata da un consigliere e presentata al prossimo consiglio comunale".

I responsabili hanno sottolineato che "l’attuale amministrazione si è espressa in più occasioni dichiarando la sua contrarietà  all’autorizzazione di impianti geotermici in quanto potenzialmente rischiosi per il territorio comunale".

La richiesta dei Cinque stelle è sorta perché il territorio comunale di Casciana Terme Lari è interessato da due progetti per la ricerca di
risorse geotermiche
a media entalpia che riguardano rispettivamente le zone denominate Soiana e La Fornace, presentati dalla società Cogeme SpA.

"Per entrambi i progetti - hanno concluso i pentastellati - l'amministrazione comunale si è espressa: 1) comunicando parere negativo in risposta all'istanza di avvio del procedimento per il rilascio di permesso di ricerca di risorse geotermiche; 2) con parere sfavorevole in risposta alla richiesta di contributi tecnici istruttori relativi al procedimento di verifica di assoggettabilità di competenza regionale; in relazione a tali progetti l’amministrazione comunale ha più volte ed in diverse sedi ribadito gli elementi di criticità che il progetto proposto presenta".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it